Bce lascia tassi invariati, tasso depositi confermato a -0,50%

Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha confermato i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,50%. Christine Lagarde risponderà alle domande dei giornalisti nella conferenza stampa che inizierà alle 14.30 ora italiana. (function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “http://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

Read More

Questa Italia è la più forte di sempre: parola di Deborah Compagnoni – La Gazzetta dello Sport

Le fuoriclasse come Brignone e Goggia trascinano un movimento in grandissima crescita Questa è una squadra bellissima, l’Italia femminile più forte di sempre, anche dei nostri tempi. Non è mai successo di avere tante atlete che vanno così forte, così tante sul podio. È come se si fosse raggiunto il perfetto equilibrio: ci vogliono le fuoriclasse che trascinano, e noi le abbiamo con Federica Brignone, Marta Bassino, Sofia Goggia.

Read More

Bce: con Lagarde lancia prima revisione strategia politica monetaria dal 2003

La Bce ha annunciato di aver lanciato la prima revisione della strategia di politica monetaria dal 2003. E’ quanto si legge nel comunicato, con cui l’istituzione guidata da Christine Lagarde ha reso noto di aver confermato i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,50%. Christine Lagarde risponderà alle domande dei giornalisti nella conferenza stampa che inizierà alle 14.30 ora italiana. (function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];…

Read More

Wall Street: futures Usa in calo, si guarda a virus in Cina e a Trump

Si prevede un avvio di seduta debole per Wall Street, con i futures sugli indici statunitensi che si muovono sotto la parità. A circa un’ora dalla partenza il contratto sul Dow Jones scivola dello 0,25%, quello sull’S&P500 cede lo 0,14% e il future sul Nasdaq è piatto con un -0,02%. Sui mercati torna la paura per la diffusione del coronavirus. La decisione delle autorità cinesi di vietare gli spostamenti dalla città di Wuhan, considerata l’epicentro della diffusione, (mettendo di fatto in quarantena una popolazione di circa 11 milioni di abitanti),…

Read More