Amazon si veste di verde: vuole anticipare gli obiettivi dell’Accordo di Parigi di 10 anni

Amazon si impegna per l’ambiente in cinque mosse: firma un patto per anticipare di dieci anni gli obiettivi dell’Accordo di Parigi, investe 440 milioni di dollari in un’azienda produttrice di veicoli elettrici a zero-emissioni, acquista 100.000 di questi veicoli per il trasporto, lancia il Right Now Climate Fund e inaugura un nuovo sito web dedicato alla sostenibilità per dare visibilità costante agli impegni che intende portare avanti. Zero emissioni di carbonio entro il 2040 e un utilizzo del 100 per cento di energia rinnovabile entro il 2030. Così Amazon e Global…

Read More

Firmato il primo accordo sindacale in Italia riservato all’Industria 4.0

La 4° rivoluzione industriale è ormai in atto e nei prossimi anni porterà con sé profonde trasformazioni nel mondo del lavoro. Molte professioni scompariranno, altre, sino ad oggi quasi sconosciute, prenderanno il loro posto. In questo scenario, Unilever Italia e i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil hanno firmato il primo accordo sindacale dedicato all’industria 4.0. Una misura innovativa inserita nel più ampio progetto Future of Work di Unilever Europa, applicato con successo e che ora prende avvio anche in Italia. L’agenda rivoluziona il mondo delle relazioni sindacali mettendo al…

Read More

Inps: in sette mesi +353 mila contratti stabili: +148%

ROMA. Nei primi sette mesi dell’anno la variazione netta dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato (assunzioni più trasformazioni, meno cessazioni) risulta pari a 353.176 contratti, registrando così un incremento del 148,3% rispetto allo stesso periodo del 2018. Il dato emerge dall’Osservatorio dell’Inps sul precariato. Si conferma il boom delle trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato, che passano da 279.000 a 439.000 (+57,5%). Nei sette mesi le assunzioni totali nel privato sono state 4.488.304, a fronte di 3.497.020 cessazioni (+991.284).

Read More

Energia, c’è l’intesa per il rinnovo del contratto: aumento di 120 euro per 40.000 lavoratori

Sono un esercito di 40mila persone che lavorano quotidianamente nel settore-chiave dell’energia. Da mesi sono in trattativa e nella notte, tra Confindustria-Energia e i sindacati di categoria Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, è stata siglata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto di lavoro scaduto a gennaio. Sono interessati i dipendenti di 34 imprese, tra cui il Gruppo Eni, Snam Rete Gas, Saipem, Esso, Lukoil, Saras. L’aumento complessivo, secondo i dettami dell’accordo interconfederale sulla contrattazione del 9 marzo 2018, sarà di 120 euro nel triennio diviso in 3 tranche e così ripartite:…

Read More

Ricerca Ipsos, italiani preoccupati per il futuro e propensi al risparmio

TORINO. Crescono le preoccupazioni per il futuro e cresce la propensione al risparmio e all’accumulo non finalizzato delle famiglie italiane. Sono i dati che emergono da una ricerca realizzata da Stefania Conti, Business development director – Financial services di  Ipsos, presentata oggi (giovedì 19 settembre) durante la tavola rotonda dal titolo “Le sfide per la diffusione della cultura assicurativa e il ruolo di acceleratori delle nuove tecnologie” moderata dal vice direttore de La Stampa Marco Zatterin, a cui partecipano il presidente Ania Maria Bianca Farina, il responsabile divisione Banca dei Territori Intesa…

Read More

Una Fed divisa taglia i tassi. E Trump rilancia: “Troppo poco”

  NEW YORK. La Federal Reserve taglia i tassi di interesse un altro quarto di punto senza tuttavia convincere Wall Street che chiude in rosso sulla mancanza di indicazioni forti e chiare in merito ai futuri indirizzi di politica monetaria. E puntuali arrivano le critiche del presidente americano Donald Trump che accusa la Banca centrale di fare troppo poco per sostenere la crescita. Il Federal Open Market Committee, l’organo esecutivo dell’Istituto si è mostrato diviso nella decisione di ieri, facendo presagire eventuali complicazioni rispetto all’ipotesi di nuove misure espansive. Al…

Read More

La Fed taglia i tassi di interesse per la seconda volta nel 2019

La Federal Reserve ha tagliato i tassi di interesse di 25 punti base. E’ la seconda volta quest’anno. La decisione è stata presa a causa dei crescenti rischi e delle incertezze derivanti dalle tensioni commerciali e da un rallentamento dell’economia globale. Il taglio dei tassi segue quello di luglio che è stato il primo dopo più di un decennio. In particolare, per il 2019, la Banca Centrale americana attende una crescita del prodotto interno lordo al 2,2%, contro il 2,1% di giugno. Quest’anno il tasso di disoccupazione dovrebbe attestarsi al…

Read More

Crescono le Fondazioni d’impresa protagoniste del nuovo welfare

Ne hanno mappate 111. Di queste, ben 25 sono nate dopo il 2011. E addirittura il 44% dopo il 2005. Le fondazioni d’impresa con sede in Italia hanno conosciuto una crescita esponenziale. Il 45% delle fondazioni si trova in Lombardia; segue il Lazio (13%). Tra le città dominano Milano (25% delle fondazioni) e Roma (13%). Le fondazioni di impresa si concentrano nell’Italia settentrionale, dove si trova il 72%, valore che scende al 24% al Centro, al 3% al Sud e all’1% nelle Isole. Per quanto riguarda il settore produttivo delle…

Read More

Apre il Salone Nautico di Genova, la barca salpa con ottimismo

Quasi mille espositori, oltre mille imbarcazioni. L’edizione numero 59 del Salone Nautico di Genova s’inaugura giovedì 19 con il taglio del nastro di nuovo ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli e con un ritrovato ottimismo del comparto industriale, che ha superato una delle mareggiate più dure della sua storia – il fatturato dimezzato tra il 2007 e il 2013 – e che ora può guardare avanti con serenità. Sempre giovedì 19  si conosceranno i dati della crescita 2018, che si conferma per il quarto anno consecutivo a due cifre e si scoprirà il volto…

Read More

Apre il Salone Nautico di Genova, la barca salpa con ottimismo

Quasi mille espositori, oltre mille imbarcazioni. L’edizione numero 59 del Salone Nautico di Genova s’inaugura giovedì 19 con il taglio del nastro di nuovo ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli e con un ritrovato ottimismo del comparto industriale, che ha superato una delle mareggiate più dure della sua storia – il fatturato dimezzato tra il 2007 e il 2013 – e che ora può guardare avanti con serenità. Sempre giovedì 19  si conosceranno i dati della crescita 2018, che si conferma per il quarto anno consecutivo a due cifre e si scoprirà il volto…

Read More