Fca presenta un’istanza per contestare la denuncia corruzione di General Motors

Fiat Chrysler ha presentato un’istanza per respingere le accuse di corruzione mosse da General Motors, negando così di aver corrotto funzionari sindacali per imporre costi di manodopera più bassi. Fca ha depositato ieri al tribunale federale del Michigan due mozioni per respingere tutte le accuse, sostenendo che la denuncia di GM non si basa su fatti reali. Lo scorso novembre, General Motors ha denunciato Fca accusando di aver corrotto funzionari del sindacato automobilistico americano, United Auto Workers Union, per imporre salari più elevati in modo da costringerla a fondersi con…

Read More

Opzione donna, con il ricalcolo contributivo assegno tagliato del 20-40% – Repubblica.it

Gentile lettore,purtroppo per il calcolo della pensione in opzione donna è necessario esaminare l’intera carriera contributiva della dipendente. Si specifica in ogni caso che il passaggio a opzione donna comporta l’intero ricalcolo contributivo della pensione che comporta dal 20 al 40% di decurtazione rispetto al metodo di calcolo misto o retributivo. “La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile” Carlo VerdelliABBONATI A REPUBBLICA <!– #subscription-message { background-color:#f1f1f1;…

Read More

accordo per portare l’Rc Auto sul conto sullo smartphone – Repubblica.it

Una banca-assicurazione in versione 4.0. Si potrebbe definire così l’accordo che due realtà smart hanno annunciato ieri. A sedersi al tavolo sono state Hype, la challenger bank del gruppo Sella che sfiora il milione di clienti, e Prima Assicurazioni, la tech company che opera come agenzia assicurativa specializzata in polizze auto, moto e furgoni protagonista lo scorso anno di un round di finanziamento record di 100 milioni di euro: l’obiettivo è integrare nella banca smart l’architettura tecnologica proprietaria di Prima Assicurazioni, consentendo così ha chi ha il conto su Hupe…

Read More

metà del mondo è diventata classe media – Repubblica.it

Per l’italiano qualunque, è stato un decennio maledetto, che ha visto la classe media affondare e rarefarsi. Ma in tutto l’Occidente gli anni dal 2010 al 2019 sono stati un periodo grigio, in cui l’europeo o l’americano medio hanno avuto (anche dove, come negli Usa e in Germania, l’economia marciava) un reddito stagnante, mentre assistevano all’inesorabile avanzata degli straricchi: c’erano 793 miliardari (in dollari) nel 2009, ora ce ne sono 2.153. Ma non è così che la vedranno gli storici del futuro, i quali, anzi, brinderanno ai “favolosi dieci”. Sono…

Read More

Trump firma l’aumento dei dazi su acciaio e alluminio

WASHINGTON. Donald Trump ha firmato un decreto per aumentare i dazi ad alcuni Paesi. La misura, che entrerà in vigore il prossimo 8 febbraio, prevede l’aumento del 25% dei dazi sui prodotti derivati dall’acciaio e del 10% su quell’allumino, che si vanno ad aggiungere a quelli già esistenti, rispettivamente del 25% e del 10%. Trump ha escluso diversi Paesi da questo aumento: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Mexico e Corea del Sud sono esclusi dalle tariffe aggiuntive sull’acciaio. Argentina, Australia, Canada e Messico da quelle aggiuntive sull’alluminio. Nel decreto il presidente afferma…

Read More

L’Ue “arma” le Antitrust per difendere meglio i consumatori europei – Repubblica.it

L’Unione Europa fa un altro passo verso la tutela comune dei consumatori. Non siamo ancora alle class action comunitarie (e va detto che quelle nazionali, almeno in Italia, non se la passano troppo bene), ma da pochi giorni si può davvero dire che i cittadini europei verranno difesi allo stesso modo, a prescindere dalla loro nazionalità.Dal 17 gennaio è infatti in vigore il regolamento 2017/2394 che armonizza i poteri delle diverse autorità nazionali responsabili della protezione del consumatore. Le diverse antitrust europee, insomma, avranno gli stessi poteri. Tra questi: Richiedere…

Read More

Il passaporto dei figli come arma tra i coniugi separati o divorziati – Repubblica.it

In un mondo sempre più globalizzato avere la possibilità di recarsi all’estero, anche solo per vacanza, è fondamentale. Per i figli minorenni, e per i loro genitori, il percorso per ottenere il documento valido per l’espatrio è più complicato. Per i primi la domanda deve essere presentata da entrambi i genitori, a maggior ragione se sono separati o divorziati. Se uno dei due genitori nega il consenso, all’altro non rimane che rivolgersi al Giudice Tutelare del luogo di residenza del minore; questi, ricevuto il ricorso, che può essere redatto senza…

Read More

Morani promette un emendamento al Milleproroghe – Repubblica.it

Per gli operatori di energia e telefonia sarebbe un altro duro colpo, per i consumatori una seconda vittoria, dopo l’ultima Legge di bilancio che ha introdotto regole più severe contro le cosiddette “bollette pazze”. A rendere possibile questa “doppietta” è la sottosegretaria al ministero per lo Sviluppo economico Alessia Morani. E la sede è significativa: nel corso suo primo incontro con il Cncu (il Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti). Qui Morani ha promesso un emendamento al decreto Milleproroghe che estenderà la possibilità di contestare una maxi-bolletta e farsi…

Read More

Commercio extra Ue in calo a dicembre. ma nel 2018 export +3,8% – Repubblica.it

ROMA – Scambi commerciali con i Paesi extra Ue in deciso calo a dicembre, con una riduzione congiunturale più ampia per le importazioni (-1,8%) che per le esportazioni (-0,9%). Tuttavia nel complesso il 2019 appare come un buon anno, con una crescita doppia dell’export (+3,8%) rispetto all’anno precedente (+1,7%). Sono dati che risentono di tendenze diverse: l’export è cresciuto molto verso Stati Uniti, Svizzera e Giappone, è in grande calo verso i Paesi Opec e la Turchia. Di contro, anche nel solo mese di dicembre le esportazioni vanno molto bene,…

Read More