Rimborso biglietti: Imola attiva una modalità online


Va compilato il modulo scaricabile dal sito e inviare copia del biglietto: l’iniziativa da mercoledì 25

Formula Imola attiverà una piattaforma per rimborsare online coloro che avevano acquistato un biglietto per il GP di F.1 del 31 ottobre/1 novembre. Inizialmente erano state previste 13 mila presenze poi in seguito al DPCM del 24 ottobre la gara si era dovuta disputare a porte chiuse. “I clienti che hanno acquistato il biglietto sulla piattaforma di vendita online ufficiale TicketOne.it – è spiegato nel comunicato stampa diffuso oggi dagli organizzatori -, nonché tutti i clienti che hanno acquistato i biglietti presso il punto vendita fisico situato all’Info Point dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari presso l’HUB Turistico IF Imola Faenza Tourism Company, potranno richiedere il rimborso compilando in tutte le sue parti il modulo online disponibile alla pagina https://www.rimborso.info allegando copia del biglietto. Alla compilazione della richiesta il cliente potrà scegliere l’opzione di rimborso preferita, ovvero: a) in denaro tramite bonifico bancario (sulle coordinate indicate dal cliente nel predetto modulo di richiesta di rimborso); b) oppure attraverso l’emissione di un voucher valido 18 mesi per altri eventi organizzati da Formula Imola compreso l’eventuale Gran Premio di Formula 1 per cui sono in corso trattative in vista della stagione 2021. Gli operatori professionali, le aziende, le agenzie ed i rivenditori che hanno acquistato biglietti direttamente da Formula Imola, devono continuare a dialogare direttamente con l’Organizzatore per le modalità di rimborso a loro destinate. Il servizio di rimborso sarà attivo da mercoledì 25 novembre 2020 ore 12.00 alla pagina https://www.rimborso.info La richiesta va inoltrata entro e non oltre il 31 gennaio 2021 (salvo eventuali proroghe). Si precisa che non saranno prese in considerazione richieste inoltrate con modalità diverse da quanto indicato e comunque da quanto previsto a norma di legge. In tutti i casi, le operazioni di riaccredito in denaro e/o emissione voucher avranno luogo a partire dal termine del periodo sopra indicato del 31 gennaio 2021, per consentire l’elaborazione ed il processo di tutte le richieste”.

Related posts

Lascia un commento