Multicircle economy, Bastioli (Novamont): “Lo sforzo dell’Ue per vincere le cinque sfide della nostra società”



Salute del suolo, cibo, adattamento ai cambiamenti climatici, città intelligenti a impatto climatico zero e lotta al cancro. Sono questi i campi individuati dall’Unione europea per l’indirizzo degli sforzi comunitari nei prossimi anni. A spiegarlo è stata Catia Bastioli, amministratrice delegata del gruppo Novamont, nel corso del suo intervento a ‘Multicircle economy, un nuovo modello di sostenibilità per il Paese’.

 

In studio Luca Pagni

Related posts

Lascia un commento