Atletica, rapporti sessuali con una minorenne: Kipruto rischia venti anni di carcere



ROMA – Il pessimo momento di Conseslus Kipruto prosegue, e stavolta non solo per la positività al Covid che a fine estate lo ha costretto a rinunciare al meeting di Monaco e a non concludere i 1.500 di Doha. Il campione olimpico e due volte iridato dei 3000 siepi è accusato di avere avuto rapporti sessuali con una ragazza di soli 15 anni.

L’atleta, rilasciato su cauzione, si è dichiarato non colpevole. In caso di condanna, in base alla legge vigente in Kenya, rischia una pena fino a 20 anni di carcere, essendo la ragazza più giovane dei 16 anni. Kipruto è stato incriminato presso il tribunale di Kapsabet, una città nella Rift Valley: stando all’accusa, l’episodio risale al 20 ottobre, mentre Kipruto sarebbe stato arrestato lo scorso 11 novembre.

Related posts

Lascia un commento