ATP Finals 2020, Thiem, sconfitta indolore contro Rublev


Il russo batte in due set l’austriaco che, forte delle due vittorie raccolte con Nadal e Tsitsipas, era già qualificato alle semifinali

L’ultima giornata del gruppo Londra 2020 si apre con la vittoria del già eliminato Andrey Rublev su un Dominic Thiem che si è risparmiato pensando alla semifinale di sabato contro il vincente della sfida tra Djokovic e Zverev.

IL MATCH

—  

Il russo ha superato per 6-2 7-5 il campione dell’ultimo Open degli Stati Uniti in un match inutile e valido solo per i 200 punti Atp e per i 153 mila dollari in palio per il successo parziale. Due break consecutivi lanciano Rublev avanti prima 4-0, poi 5-1 e infine 6-2 con appena 3 punti ceduti al servizio e il 100% dei punti fatti con la prima. Venticinque minuti con Rublev a mille e con Thiem al minimo indispensabile. Poi a inizio di secondo set l’austriaco preme con più forza sull’acceleratore e la sfida diventa leggermente più interessante. Ma nel terzo game il ritmo di Rublev si alza nuovamente e Thiem non ha nessun motivo per sprecare energie rimanendo attaccato al suo rivale che fugge avanti 3-1 e 4-2. I game di battuta di Rublev durano poco più di un minuto, quelli di Thiem il triplo. Sul 4-3 c’è il primo game, con Rublev al servizio, che finisce ai vantaggi. Il russo sbaglia e offre la prima palla break all’austriaco che la trasforma grazie al terzo errore gratuito di Rublev. Con 8 punti di fila Thiem, dopo aver recuperato il break, sale avanti 5-4 mandando Rublev a servire per rimanere nel set. Il russo regge bene, l’austriaco arriva alla palla del 6-5, ma alla quarta palla break cede ed è Rublev ad andare a servire per chiudere il match avanti 6-5. E con l’undicesimo ace, Rublev chiude per 6-2 7-5 in un’ora e 14 minuti. Stasera si scoprirà il secondo semifinalista del gruppo Londra 2020. Dopo Thiem, a passare il turno sarà il vincente della sfida tra Rafael Nadal e Stefanos Tsitsipas

Related posts

Lascia un commento