Teatri chiusi, Stefano Accorsi: “Niente scontri, dialoghiamo e pensiamo ai lavoratori”



“Sentirsi trattati così non va bene, ma se si va avanti senza dialogare i toni non faranno altro che accendersi”. Così l’attore e regista Stefano Accorsi, direttore artistico del teatro della Pergola a Firenze, sulla chiusura di cinema e teatri contenuta nell’ultimo Dpcm. “Questo non è il momento di litigare – prosegue Accorsi – è il momento di trovare soluzioni insieme, tutti uniti, adesso la priorità è fare qualcosa per i lavoratori”.

Video di Giulio Schoen

Related posts

Lascia un commento