Leclerc: ‘La miglior Ferrari sin qui, fiero del lavoro del team’


Il monegasco contento del quarto posto: “Aspettavamo risposte e sono arrivate, facciamo miglioramenti passo dopo passo”. Vettel: “Per me questa auto resta complicata”

È un Charles Leclerc molto soddisfatto quello che ha commentato il quarto posto nel GP del Portogallo. Il monegasco della Ferrari può sorridere perché la posizione costruita in qualifica ha trovato conferme anche in gara, un segnale molto positivo in vista del finale di stagione e del prossimo campionato. “Siamo stati pazienti al via e abbiamo recuperato – ha detto raccontando a Sky Sport la sua gara – forse un po’ tempo al via lo abbiamo perso, ma nel complesso oggi Max (Verstappen; n.d.r.) era più veloce e non raggiungibile”.

Step by step

—  

Per Leclerc è stata la miglior Ferrari della stagione: “Sicuramente – ha detto – gara molto positiva per il team e per me che ho trovato fiducia in gara. In Germania era stata dura in gara, eravamo andati molto bene in qualifica ma non in corsa. Oggi aspettavamo risposte in corsa e sono fiero del lavoro del team. Quanto ci incoraggia? Molto, vuol dire che lavoriamo nella maniera giusta, ovviamente i tifosi vogliono una macchina completamente nuova, non può accadere ma ci concentriamo su miglioramenti passo passo. Continuiamo a lavorare così”.

Parla Seb

—  

Per Sebastian Vettel un decimo posto: “Non so se il passo fosse così buono, ci sono stati alti e bassi. Ho faticato parecchio, questa vettura è molto complicata, rispetto al mio collega di scuderia c’è difficoltà nel mettere le cose insieme. In gara abbiamo recuperato ma non siamo contenti del decimo posto. Gli aggiornamenti che abbiamo fatto non sono dei grandi progressi ma piccole cose. E’ più o meno la stessa macchina, forse questa pista era più adatta a noi, come carico aerodinamico. Charles penso stia facendo moto bene ma non sta andando oltre il potenziale della macchina, io se spingo un po’ di più vado fuori pista. E’ una situazione complicata. Insieme ai miei ingegneri sto cercando di trovare nuove sensazioni ma non sto trovando soluzioni. Devo cercare di perseverare”.

Related posts

Lascia un commento