Le Borse di oggi, 14 agosto. Piazze europee in calo sulle nuove restrizioni anti-Covid



MILANO – Ore 10.40. Le Borse europee procedono tutte in calo mentre nel Vecchio Continente l’aumento dei contagi spinge ai Paesi a nuove restrizioni per chi rientra dai propri viaggi, con qurantena obbligatoria per chi rientra dai Paesi considerati a rischio. Milano perde l’1,78%, Londra l’1,94%, Francoforte l’1,17% e Parigi l’1,42%. Cautela anche sulla spoda asiatica, dove Tokyo si è fermata con un modesto +0,1%. A Piazza Affari si fa sentire il calo di Atlantia, dopo che il ministro degli Esteri Luigi Di Maio è tornato a ribadire che la famiglia Benetton deve uscire da Aspi e solo a quel punto “giustizia sarà fatta”.

In mattinata sale leggermente lo spread, a 144 punti, mentre da Bankitalia arriva il nuovo aggiornamento sul debito pubblico, salito al nuovo record di 2530,6 miliardi a giugno, 20,5 miliardi in più rispetto a maggio a fronte di un fabbisogno del mese di 20,6 miliardi.

Tra le materie prime, quotazioni in calo per il petrolio. Il Wti scende dello 0,45% vicino a 42 dollari, il Brent dello 0,44% a 44,76 dollari. Rallenta anche l’oro, a 1950 dollari l’oncia.

 


<!–
#subscription-message { background-color:#f1f1f1; padding:48px 16px; display:block; margin:32px 0 16px; border-top:2px solid #f3bb02; border-bottom:2px solid #f3bb02; position:relative;}
#subscription-message p{ font-family:georgia; font-style: italic; font-size:24px; line-height:30px; color:#3c3c3c; margin-bottom:8px;}
.subscription-message_author {font-family:lato; text-transform: uppercase; font-size:14px; text-align:right; display:block; margin-bottom:32px; margin-right:16px; font-weight: bold;}
#subscription-message a{ display:block; width:210px; padding:8px; color:#fff; border-bottom:none; background-color:#e84142; text-align:center; margin:0 auto;border-radius: 3px; font-family:lato,sans-serif; font-size:17px; line-height:24px;-webkit-box-shadow: 0px 0px 20px 0px rgba(0,0,0,0.6);-moz-box-shadow: 0px 0px 20px 0px rgba(0,0,0,0.6);box-shadow: 0px 0px 20px 0px rgba(0,0,0,0.6);}
#subscription-message a:hover{background-color:#db1b1c; border-bottom:none; -webkit-box-shadow: 0px 0px 0px 0px rgba(0,0,0,0.6); -moz-box-shadow: 0px 0px 0px 0px rgba(0,0,0,0.6); box-shadow: 0px 0px 0px 0px rgba(0,0,0,0.6);}

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica

–>

<!–

–>

Related posts

Lascia un commento