Giro Lombardia, lista di partenza: Nibali contro Evenepoel


Sabato alle 12,25 da Bergamo la partenza della classica, arrivo a Como alle 18,30. Al via anche van der Poel, Ciccone, Mollema, Carapaz e Bennett, Ulissi

Gli emergenti Evenepoel, van der Poel, Ciccone e Vlasov contro Nibali, Mollema, Fuglsang, Carapaz, Woods, Wellens, Majka e Bennett. Una sfida generazionale al via sabato alle 12,25 da Bergamo per la seconda Classica Monumento della stagione: il Lombardia numero 114. Arrivo previsto, dopo 231 chilometri, a Como alle 18,30. Prima della partenza da Bergamo, verrà osservato un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime della pandemia nella zona d’Italia piu colpita dal Covid.

Il cast

—  

Tra i nomi di spicco al via a Bergamo il vincitore dell’edizione 2019, il tedesco Bauke Mollema, il trionfatore del Giro d’Italia 2019 Richard Carapaz, Vincenzo Nibali (che ha vinto il Lombardia nel 2015 e nel 2017), il vincitore del GranPiemonte di pochi giorni fa George Bennett, la stellaRemco Evenepoel, e poi Jakob Fuglsang, Mathieu van der Poel, Gianluca Brambilla, Giulio Ciccone, Michael Woods, Alberto Bettiol, Aleksandr Vlasov, Tim Wellens, Ivan Ramiro Sosa, Tao Geoghegan Hart, Gianni Moscon, Rafal Majka, Andrea Bagioli, Mikel Nieve, Wilco Kelderman, Fabio Aru, Valerio Conti e Diego Ulissi.

Premio Todisco

—  

Al primo che passerà sul Ghisallo sarà attribuito il premio in memoria di Pier Luigi Todisco, giornalista della Gazzetta morto il 7 ottobre 2011 mentre in bicicletta stava raggiungendo la redazione.

Related posts

Lascia un commento