Champions, Barça-Bayern alle 21: Messi sfida Lewandowski


Alle 21 a Lisbona c’è il terzo quarto di finale: blaugrana in difficoltà ma con un Leo in gran forma, bavaresi lanciatissimi e con un super Lewandowski

L’orgoglio di Messi, il tabù che Suarez deve rompere, la voglia di salvare una stagione che altrimenti finirebbe con zero titoli: si deve aggrappare a qualsiasi cosa, il Barcellona, per provare a battere il Bayern e centrare l’accesso alle semifinali di Champions League. Alle 21, a Lisbona, c’è il quarto di finale più nobile, perché blaugrana e bavaresi sono abituati da decenni a competere a questi livelli, mentre negli altri accoppiamenti hanno trovato posto squadre inattese a questo punto della competizione (Atalanta, Lipsia e Lione).

Che Lewa

—  

Avendo ripreso prima il campionato dopo il lockdown, il Bayern ha finito prima ed è fermo da più di un mese. Viene però dai trionfi in Bundesliga e Coppa di Germania, e può contare su un Lewandowski da 53 reti in 44 gare nelle varie competizioni. Con Flick al timone al posto di Kovac, i bavaresi hanno cambiato passo, ribadendo la consueta superiorità nazionale. Tutt’altro clima in casa Barça: la Liga è andata al Real Madrid, il tecnico Setien ha rischiato l’esonero prima che la stagione finisse, Suarez non segna in Champions lontano dal Camp Nou da 5 anni. Il pronostico direbbe Bayern, ma in 90 minuti (o 120, in caso di parità al 90′) può succedere di tutto.

Related posts

Lascia un commento