Il papà di Dylan Dog: state a casa


«Restate in casa dobbiamo fare tutti la nostra parte. Anche senza sintomi possiamo essere infetti»: anche lo scrittore e fumettista Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog, con un video messaggio fa appello ai suoi tanti fan della serie a fumetti di maggior successo di sempre. «Faccio fatica ad apparire in video – dice l’artista citando la moglie Cristina come cameramen – faccio eccezione per ringraziare i sanitari, quei medici e infermieri martiri. Sono a casa nel mio studio – aggiunge con una panoramica dell’ambiente –  è un gran casino qui, lavoro il meno possibile e gioco con mia moglie ai videogiochi».

Related posts

Lascia un commento