L’appello di Russell Crowe sui cambiamenti climatici è degno di un premio Oscar – Repubblica Tv



In una clip di tre minuti – di cui state guardando un estratto, per l’esattezza la sua parte finale – realizzata per Fire Fight Australia, concerto che si è tenuto a Sydney, Russell Crowe mette in guardia dai disastri ambientali a cui il pianeta andrà incontro se non si rinuncerà quanto prima all’utilizzo dei combustibili fossili. L’attore, che già nel corso della recente premiazione ai Golden Globe Awards aveva parlato – attraverso Jennifer Aniston – dell’emergenza climatica in corso, ha prestato volto e voce a un filmato realizzato da Foxtel, tv a pagamento australiana che fa parte del gruppo News Corp di Rupert Murdoch.

 

Crowe è stato colpito personalmente dagli incendi che nei mesi scorsi hanno devastato ampie zone dell’Australia: una sua proprietà nel Nuovo Galles del Sud è andata a fuoco a novembre 2019. E proprio ai Golden Globe dello scorso gennaio aveva affermato: “Non c’è dubbio che la tragedia che si è verificata in Australia sia il frutto di cambiamenti climatici in corso. Dobbiamo basarci sulla scienza e dirigersi verso fonti di energia rinnovabili”.

 

Russell Crowe è nato 55 anni fa a Wellington, in Nuova Zelanda ma ha vissuto gran parte della sua vita in Australia. Crowe, protagonista di numerosi film di successo come A Beautiful Mind e Cinderella Man, ha vinto il premio Oscar come migliore attore protagonista per il Gladiatore, nel 2000.

 

 

Video StopGreed/Twitter

Related posts

Lascia un commento