La stampa in 3D per migliorare la Cupra Leon Compéticion – La Gazzetta dello Sport


Il nuovo modello per il Tcr è stato sviluppato servendosi dell’innovativa tecnologia che velocizza il processo

Mancano pochi giorni alla presentazione ufficiale della prossima Cupra León Competición Tcr, la vettura che prenderà il posto della León Racing Cup Tcr, pioniera della serie turismo lanciata nel 2015. La sorpresa è che gli ingegneri di Cupra – il brand sportivo di Seat – nei test di sviluppo stanno utilizzando la tecnologia 3D. Si tratta del sistema di stampa industriale – tramite la Jet Fusion 5200 della HP – per alcune parti che vengono montate sul modello in galleria del vento, ma anche sull’auto vera e propria, in modo da confrontarne il rendimento per capire poi dove intervenire, senza sprecare tempo e materiali.

PARLA SERRA

—  

“Per la nuova Tcr abbiamo creato la parte centrale del volante, le prese d’aria del cofano, gli specchietti retrovisori e le prese di raffreddamento di freni e dell’impianto dell’acqua – spiega Xavi Serra, responsabile dello sviluppo tecnico di Cupra Racing -. L’obiettivo principale era avere più elementi in poco tempo, così da poter provare una ampia gamma di pezzi durante lo sviluppo dell’auto, velocizzando anche il processo di modifiche nel design in caso di necessità”. L’esempio perfetto è la presa d’aria piuttosto grande per rinfrescare l’abitacolo. “Prima l’abbiamo provata in galleria del vento per vedere come andava, poi sulla macchina – continua Serra – maggiore è la quantità di elementi che possiamo testare, meglio è. Perchè possiamo essere più rapidi in ogni processo”.

SVOLTA STORICA

—  

Successivamente il team si è recato a Portimão per condurre le prove con la TCR, ovviamente in livrea mimetica, e raccogliere i dati per il confronto. “I risultati sono stati eccellenti e ci hanno anche sorpreso perché abbiamo cercato il limite – chiude Serra – la stampa 3D segnerà una svolta per tutto il mondo dell’automobile, perché si accelerano i tempi e aiuta i disegnatori a creare le parti che non sarebbe possibile avere con altre tecnologie. Questa invece sarà la chiave per tramutare in realtà ogni idea”. Da parte sua, Virginia Palacios, responsabile di Systems Product Management, 3D Printing & Digital Manufacturing di HP, ha aggiunto: “Il lavoro in collaborazione con Cupra dimostra la potenza della stampa 3D e dei prodotti digitali, cambia il modo di lavorare dei progettisti e dei costruttori”.

Related posts

Lascia un commento