UniCredit colloca bond AT1 per 1,25 miliardi di euro: domanda supera i 9 miliardi


UniCredit ha collocato bond AT1 in euro richiamabile da giugno 2027, per 1,25 miliardi di euro a fronte di una domanda che ha superato i 9 miliardi.
Il bond staccherà una cedola semestrale e sarà quotato alla borsa di Lussemburgo, con taglio minimo iniziale di 100mila euro. L’alto livello della domanda per il prestito ha portato ad un taglio del rendimento offerto agli investitori a 3,875% contro il 4,625% delle indicazioni iniziali di prezzo e il 4,125% rivisto a metà mattinata. Il coupon è previsto fisso sino al 3 giugno 2027, quando scatta la call. Se non sarà richiamato, la cedola verrà ricalcolata ogni 5 anni in base al midswap a 5 anni più un margine iniziale.

(function(d, s, id) {
var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];
if (d.getElementById(id)) return;
js = d.createElement(s); js.id = id;
js.src = “http://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”;
fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);
}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

Related posts

Lascia un commento