Fiorentina, Commisso parla di stadio e centro sportivo – La Gazzetta dello Sport


Il patron: “Nuovo impianto? Sono fiducioso”. Iachini: “Serve più concretezza, miglioreremo”

“Abbiamo parlato soprattutto del centro sportivo, che vi confermo sarà bellissimo. E’ stato toccato anche l’argomento stadio, ma su questo diremo qualcosa di preciso più avanti”. Parole di Rocco Commisso dopo un lungo incontro oggi presso lo studio Casamonti, quello che ha curato la progettazione del nuovo centro sportivo che nascerà a Bagno a Ripoli. Spazio brevemente anche sull’attualità. “Domenica sarò a Genova per la partita importante contro la Sampdoria, poi dovrò ripartire per l’America. Ma oggi è stata la giornata del centro sportivo che, ripeto, sarà bellissimo. Stadio? Forse i tempi si allungano, ma ripeto ne parlerò tra qualche giorno e magari diremo qualcosa di preciso sulle nostre intenzioni”.

IACHINI

—  

Nel tardo pomeriggio invece, presente all’inaugurazione della scuola calcio Alberto Di Chiara, ha preso la parola il tecnico viola. “Siamo reduci da buone partite, mentre contro l’Atalanta abbiamo sbagliato troppo tecnicamente. In uscita come in palleggio e quindi non riuscivamo ad alzare la squadra. Fa parte della crescita, siamo appena all’inizio, pensiamo a lavorare e migliorare”. Domenica la Fiorentina giocherà in casa dalla Sampdoria. “La Samp per me è stata una pagina importante e c’è grande affetto, ma dovremo pensare solo a fare una grande partita, siamo fiduciosi. Abbiamo avuto dei problemi in attacco con Chiesa e Cutrone reduci da guai alla caviglia e Vlahovic da un problema muscolare. Ma Federico è tornato al gol ed anche le altre punte hanno avuto occasioni. Miglioreremo nella concretizzazione. Ribery? Dovranno essere i medici a dirmi quando potrà tornare, ci sono dei tempi da rispettare quando ci si opera”. Chiusura sulla presenza di Spalletti in tribuna anche sabato scorso al Franchi. “Luciano è stato un mio allenatore (a Venezia), è un amico ed andiamo spesso a mangiare insieme. Nessun problema”.

Related posts

Lascia un commento