Inter, Esposito in procura con Totti? – La Gazzetta dello Sport


Con ogni probabilità il giovane attaccante dell’Inter sarà gestito dalla società creata dall’ex capitano giallorosso, che è stato il suo idolo

Potrebbe essere, e con ogni probabilità lo sarà, Sebastiano Esposito il primo giocatore della nuova scuderia di Francesco Totti. Lo storico capitano della Roma, che a breve ufficializzerà il suo futuro da procuratore, intende lavorare più come scopritore di talenti che come agente in senso stretto e il profilo di Esposito corrisponde perfettamente a quello che Totti cerca. Giovane, è del 2002, forte e con un futuro luminoso, piace a Totti da tempo (lo aveva segnalato a Monchi mesi fa quando si iniziava a parlare di Dzeko all’Inter) e la stima è reciproca, considerando che il Totti giocatore è stato un idolo di Esposito. La famiglia e gli agenti Carpeggiani hanno avuto modo di parlare con l’ex numero 10 della Roma, le firme ancora non ci sono, ma i contatti sono molto avviati.

GARANZIE

—  

Totti, tra l’altro, sa che il ragazzo piace molto a Conte (già cinque presenze quest’anno) e questa per lui rappresenta una garanzia assoluta. Poi, con la sua nuova società che si dividerà tra Italia e Inghilterra, farà di tutto per aiutarlo a crescere e a non sbagliare in una fase delicatissima della carriera. Nessuno meglio di lui sa quanto, a neppure 18 anni, sia facile perdersi e per questo è mettergli a disposizione tutta la sua esperienza.

Related posts

Lascia un commento