Ponte Morandi, il padre di una vittima a Benetton: “Non ha cuore né anima, si vergogni” – Repubblica Tv


“Hanno perso un’altra occasione per tacere, è vergognoso che Benetton si definisca ‘parte lesa’. Perché non viene a chiedere scusa?”. Giuseppe Matti Altadonna, padre di una delle vittime del crollo del ponte Morandi, reagisce così alla lettera di Luciano Benetton pubblicata su Repubblica (“Ingiusti gli attacchi. Anche noi colpiti dalle scelte dei manager”). Luigi, il figlio del signor Altadonna, ha lasciato moglie e quattro bambini piccoli.

Related posts

Lascia un commento