Premier, Manchester Utd raggiunto al 90′ dallo Sheffield Utd – La Gazzetta dello Sport


Bellissimo match a Bramall Lane: lo Sheffield Utd parte meglio e va sul 2-0, poi Williams, Greenwood e Rashford (tre prodotti dell’Academy) ribaltano tutto. McBurnie trova il 3-3 nel finale

Che partita a Bramall Lane: il match domenicale del 13° turno di Premier League finisce 3-3, con rimpianti sia per lo Sheffield Utd che per il Manchester Utd. Con questo risultato, le Blades (seste in classifica a quota 17) restano un punto avanti ai Red Devils. Che però, se non altro, danno segni di vita in un campionato fin qui molto grigio.

Baby gioielli

—  

Lo Sheffield Utd impiega appena 19 minuti per confermare quanto di buono fatto fin qui, trovando il vantaggio con Fleck, anche fortunato nella carambola che beffa De Gea. Quando Mousset, al 7′ della ripresa, trova l’angolino basso per il 2-0, per Solskjaer sembra un’altra giornata da buttare. Invece tra il 72′ e il 79′ succede l’impensabile. Prima segna il 19enne Williams con un rasoterra perfetto in diagonale, poi Rashford serve a Greenwood il pallone del 2-2. Lo stesso Rashford completa la super domenica dei prodotti dell’Academy dello United e trova il 3-2, raccogliendo l’assist di James. Le Blades, però, non si arrendono e al 90′ fanno 3-3 con McBurnie, che controlla in area e pareggia di destro.

Related posts

Lascia un commento