Italia-Armenia, Oriali: “Vogliamo finire bene. Mancini ha riportato entusiasmo, quando io e Costacurta…”


Il team manager degli Azzurri ha parlato alla vigilia della sfida contro l’Armenia

ROME, ITALY – OCTOBER 12: Head coach Italy Roberto Mancini and Team Manager Italy Gabriele Oriali chat prior to the UEFA Euro 2020 qualifier between Italy and Greece on October 12, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

L’Italia cerca l’ultima vittoria.

Tra le mura dello stadio Renzo Barbera andrà in scena la sfida tra gli Azzurri e l’Armenia, ultimo match valido per le qualificazioni agli Europei del 2020. Gli uomini di Roberto Mancini hanno già conquistato un posto nella fase finale della competizione e consolidato il primo posto nel girone, e avranno dunque come unico obiettivo quello di regalare ai tanti tifosi presenti una vittoria bella e spettacolare.

Prima del fischio d’inizio Gabriele Oriali, team manager dell’Italia, ha parlato ai microfoni di Rai Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Dopo aver vinto in Bosnia, diventando teste di serie, ci teniamo a finir bene. Il gruppo si è preparato per quello, ci saranno dei cambi ma l’idea è di chiudere nel migliore dei modi. I nuovi si sono integrati, c’è scelta ed il mister è stato molto bravo. C’è la possibilità di scegliere, e abbiamo giovani di prospettiva che possono far bene con la Nazionale. Non solo Sacchi, i complimenti arrivano da tutti i tifosi. Si è ricreato l’entusiasmo e il merito è del ct. Ricordo quando andammo io e Costacurta da lui per convincerlo, e si era capito che avrebbe fatto un gran lavoro“.



Related posts

Lascia un commento