Vettel: ‘Mercedes più veloci, ma la Ferrari ha fatto un passo avanti. Lotteremo’ – La Gazzetta dello Sport


Il tedesco resta positivo dopo la prima giornata: “Dobbiamo crescere anche se adesso la SF90 è migliorata, sabato saremo più vicini”. Leclerc: “Passo gara buono, cercherò di replicarlo in qualifica”

È un stato un venerdì non brillantissimo per la Ferrari quello di Singapore. Sebastian Vettel è stato quello più vicino a Lewis Hamilton e Max Verstappen, padroni delle due sessioni di prove libere, mentre Charles Leclerc è stato frenato dal cambio nella prima sessione, dovendo recuperare il lavoro in quella serale. Che per le rosse il tracciato cittadino asiatico fosse più problematico di Spa e Monza si sapeva, ma a sentire i due piloti della rossa, tutto sommato non è nemmeno andata così male.

Buona notizia

—  

Vettel è parso abbastanza soddisfatto del nuovo pacchetto aerodinamico della SF90: “Credo che nel complesso sia stato un passo avanti per tutta la macchina – ha detto – è una buona notizia, tutto ha funzionato, ma è anche vero che le Mercedes sono parse più veloci degli altri, dobbiamo progredire. Se è possibile fissare un obiettivo? Non ancora, dovremmo essere più vicini rispetto a oggi, speriamo di esserlo a sufficienza per giocarcela sabato in qualifica”.

Parla Leclerc

—  

Charles Leclerc ha invece raccontato così la sua giornata: “Ho avuto il problema al cambio in FP1 e non ero messo bene nelle libere 2, devo lavorare sulla guida, sembra che siamo un po’ più lontani rispetto a Budapest. Però se riesco a lavorare sulla guida penso che sabato andrà meglio. Il passo gara? Molto buono, devo capire cosa ho fatto di diverso nel finale e metterlo in pratica anche per le qualifiche”.

Related posts

Lascia un commento