L’Italia si rialza e domina il Venezuela 72-54. Ed ecco i tre tagli di Sacchetti – La Gazzetta dello Sport

Un altro test di esperimenti per gli azzurri di Sacchetti senza Hackett, Gentile e Brooks: 12 punti di Biligha. La Verona Basketball Cup va alla Russia. Michele Vitali, Moraschini e Cinciarini non andranno al Mondiale Dal nostro inviato Mario Canfora 10 agosto – 22:28 – Verona L’Italia chiude la Verona Basketball Cup (vinta dalla Russia) superando il Venezuela 72-54. Senza Hackett, Brooks e Gentile (fuori per turnover) il c.t. Sacchetti prova varie soluzioni alla ricerca del quintetto migliore: parte con Luca Vitali, Belinelli, Abass, il figlio Brian e Biligha e continua…

Read More

Crisi di governo, Grillo contro il voto: “Cambiamenti subito, salviamo l’Italia dai nuovi barbari”

ROMA. «Dobbiamo fare dei cambiamenti? Facciamoli subito, altro che elezioni, salviamo il Paese dal restyling in grigioverde dell’establishment, che lo sta avvolgendo! Come un serpente che cambia la pelle». Lo scrivo Beppe Grillo a conclusione di un suo post sul blog, il primo da quando Matteo Salvini ha aperto la crisi di governo. In questo modo – come confermano fonti governative pentastellate – Grillo tiene aperti tutti gli scenari e ricompatta il movimento per dichiarare «guerra» al tradimento di Salvini. «Io non vorrei – scrive Grillo – che la gente abbia confuso la biodegradabilità con…

Read More

Cgia di Mestre: il peso fiscale in Italia? È sulle spalle del Nord

MILANO. La classifica del peso del Fisco sulla cartina geografica dell’Italia pende tutta verso il Nord. A rilevare l’andamento è l’analisi condotta dalla Cgia di Mestre. Secondo lo studio diffuso oggi, sono i cittadini lombardi a versare più tasse al fisco. Nel 2017 (ultimo anno in cui i dati sono disponibili), ogni residente di questa regione ha pagato mediamente 12.297 euro tra tasse, imposte e tributi. Seguono i valdostani con 11.480, gli abitanti del Trentino Alto Adige con 11.297 e gli emiliano-romagnoli con 11.252 euro. La Calabria, invece, è l’area…

Read More

Nel Pd parte la caccia al candidato premier. Gentiloni, Sala e Calenda in pole position

ROMA. È il fronte dei sindaci l’asso nella manica che vuole giocarsi Nicola Zingaretti alle urne. Urne che andranno aperte presto, visto che il segretario del Pd sbarrerà la strada a qualsiasi tentativo di intesa che possa materializzarsi in Parlamento per allungare la crisi e magari avere un governo che gestisca la finanziaria. Come prevedibile, il Pd è in subbuglio e una ridda di voci si accavallano su manovre d’ogni sorta per rallentare quella che per molti sarà una corsa verso il baratro della non rielezione. Il miglior alleato di SalviniParadossalmente…

Read More

Molinari (Lega): “Le mosse di Conte sono sospette, cerca nuove maggioranze”

ROMA. Riccardo Molinari, lei da presidente dei deputati della Lega sta seguendo passo passo la “pratica” scioglimento delle Camere: i Cinque stelle vanno al ralenti, mentre per voi prima si chiude e meglio è? «Una volta preso atto che è impossibile andare avanti, chiediamo al presidente Mattarella e ai presidenti delle Camere di velocizzare il più possibile la procedura per lo scioglimento anticipato, andare al voto e avere un governo in ottobre. Ma non lo chiediamo per un interesse di parte». Ottobre ad ogni costo? «Noi vorremmo che ad ottobre…

Read More

Salvini e la telefonata pre-crisi a Berlusconi: “Mi garantisci che Fi non farà strani patti?”

  ROMA. La trattativa è avviata da giorni. Il canale diplomatico passa direttamente per le telefonate tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. Il leader della Lega, raccontano, non vuole correre rischi, vuole andare a elezioni e non si fida di quello che potrebbe accadere in Parlamento una volta caduto il governo. Per questo, spiegano, ha chiamato il Cavaliere per anticipargli la decisione di togliere la fiducia a Conte, chiedendo rassicurazioni: «Mi garantisci che una volta aperta la crisi, Forza Italia non si presterà a operazioni strane?». Salvini sa che in Fi…

Read More

Così l’impresa di Armstrong, Collins e Aldrin ruppe un incantesimo per noi ragazzi

ALBA (CUNEO). Borman, Lovell e Anders: da allora non cesso un solo istante l’interesse per le missioni lunari , imparai a memoria i nomi degli astronauti, fantasticavo su cosa avessero trovato una volta posato piede sul quel satellite, immaginavo che sulla luna ci fossero prati e case, bimbi felici che giocavano con le comete: era quello che la fantasia mi suggeriva fortemente, anche se la mia consapevolezza mi indicava il contrario. La Luna prima delle missioni Apollo era un astro lontano, rappresentava amore e mistero, Giulietta e Romeo o l’uomo lupo…

Read More

Scontro sulla sfiducia, partono le manovre del partito anti-elezioni

  ROMA. Il governo giallo-verde è defunto, ma sulla data delle esequie si sta scatenando una strana guerra che nasconde tutt’altro. Da una parte c’è Salvini, scatenatissimo, il quale non vede l’ora di seppellire il governo Conte e preme per un dibattito parlamentare da tenere quasi in tempo reale, mercoledì prossimo in Senato. Il “Capitano” sostiene che urge tornare alle urne quanto prima perché ogni pigrizia si ripercuoterebbe sulla manovra economica di autunno, col risultato che il futuro governo non farebbe in tempo a vararla entro fine anno e a…

Read More

C’è la crisi e subito schizza lo spread: in Piazza Affari bruciati 15 miliardi

ROMA. Arrivati al secondo giorno della crisi di governo la botta sui mercati si sente e pure bella forte. Lo spread vola oltre quota 240, guadagnando 30 punti in una sola seduta, la Borsa di Milano finisce in profondo rosso (-2,48%) bruciando 15 miliardi di euro, coi titoli bancari che soffrono più di tutti perdendo anche l’8/9%. Ad andar bene c’è solo l’asta dei Bot con richieste per 9,33 miliardi a fronte dei 6,5 offerti, ma solo perché il Tesoro è tornato ad offrire rendimenti positivi allo 0,107%, 17 centesimi in…

Read More